Creme viso notte antirughe e rigeneranti: scopri di più

Le creme viso notte sono dei prodotti indispensabili per la cura della pelle, sia del corpo che del viso.

La loro azione serve a rendere la pelle decisamente più elastica e giovane, lavorando mentre si riposa.

Le creme viso notte rientrano nei prodotti che non possono assolutamente mancare all’interno della beauty routine delle donne.

Queste hanno come scopo quello di mantenere non solo la pelle giovane, ma anche compatta nonostante il passare degli anni.

In commercio è possibile reperire dei prodotti diversi in base a quella che è la propria tipologia di pelle.

Tuttavia, è bene fare attenzione a quale sia la composizione e le caratteristiche del prodotto prima di acquistarne una.

Una crema notte rende completa la propria routine della skin care, in modo tale da avere una pelle sempre morbida e vellutata.

Queste creme inoltre favoriscono il rallentamento dell’invecchiamento della pelle, e quindi rimandano la comparsa delle rughe e delle zampe di gallina.

Come scegliere le creme viso notte

Si è detto che in vendita è possibile trovare moltissime tipologie diverse di crema, che variano per texture, finish e composizione.

Una crema notte deve essere selezionata in primo luogo in base a quella che è la sua formula, quindi l’insieme dei suoi ingredienti.

Il primo consiglio è quello di selezionare delle creme caratterizzate da composizioni bio ed anche naturali.

In questo modo, è possibile evitare gli eventuali effetti collaterali sulle pelli più sensibili.

Tra gli ingredienti che più spesso sono contenuti in queste creme ci sono la connettivina e l’acido ialuronico.

Queste sostanze, che servono a riempire e rimpolpare la pelle, iniziano a scarseggiare dopo i quaranta anni.

Come si può intuire, una crema viso notte deve offrire una duplice azione: da un lato deve nutrire ed idratare, quindi distendere i tessuti e svolgere una funzione antiossidante contro i radicali liberi.

L’altro scopo di una crema notte è quello di contrastare le discromie, uniformando in questo modo il colorito.

Di conseguenza, le creme viso notte risultano degli ottimi alleati se si soffre spesso di macchie oppure di rossori.

Da prendere in considerazione è anche la texture, la quale deve assolutamente risultare gradevole al tatto ed adatta alle diverse stagioni.

Ci sono delle creme che sono dotate anche di una profumazione gradevole, mentre altre sono inodore e risultano più adatte a chi ha la pelle sensibile.

Nella maggior parte dei casi, questi prodotti sono commercializzati in barattolo, ma ce ne sono anche altri dotati di dosatore.

Una cosa da valutare nella scelta delle creme notte è sicuramente il brand che le produce.

Si consiglia sempre di optare per marchi che siano certificati e dermatologicamente testati.

Perché usare le creme notte antirughe

Fino a pochi tempi fa era poca la rilevanza che veniva data alla differenza tra creme notte antirughe e creme per il giorno.

Tuttavia, i veri skincare addicted conoscono bene quali sono le differenze tra queste due tipologie di prodotti e perché sono importanti.

Se si pensa anche in modo superficiale alla vita di ogni giorno, è notevole la differenza che c’è tra il giorno e la notte.

Proprio in base alle diverse abitudini nel corso delle ore della giornata, è di fondamentale importanza adattare la propria skin care routine.

Andando oltre i ritmi di sonno veglia, che sono importanti ma spesso difficili da comprendere, non si può negare che nel corso della notte la pelle si riposa.

Questo permette di attivare dei processi di rigenerazione cellulare, che servono ad ottenere un viso rimpolpato, sano e luminoso al mattino.

Inoltre, nel corso della notte la pelle non è esposta né all’azione dei raggi UVA né a quella degli UVB.

Questo permette di inserire all’interno delle creme viso notte antirughe degli ingredienti che facilitano il ricambio cellulare del primo strato di pelle.

Nel corso della giornata invece la pelle necessita di protezione dai raggi del sole, dall’inquinamento e dagli agenti atmosferici.

Queste sono solamente alcune delle caratteristiche che differenziano la formulazione delle creme notte da quelle delle creme giorno.

Consigli sulla scelta della crema viso per la notte

La maggior parte degli skin care addicted sostiene che se la mattina è necessario idratare e tonificare la pelle, la sera è il momento ideale per un diverso trattamento.

Proprio la sera serve a nutrire intensamente la barriera della pelle, che spesso può essere compromessa.

Ciò permette di agire non solo sulle rughe e le zampe di gallina distendendole, ma anche di eliminare le fastidiose macchie scure.

Per comprendere quale sia la crema notte adatta alle proprie esigenze, bisogna osservare con scrupolosità il proprio viso.

Se su esso sono presenti delle linee sottili o delle piccole rughe, allora il viso ha bisogno di nutrimento.

Questo bisogno è visibile anche se dopo la detersione si avverte una certa tensione sul viso.

Si consiglia in questo caso di optare per prodotti che contengano al loro interno delle sostanze come i peptidi, l’acido ialuronico ed i burri nutrienti.

I prodotti che contengono questi ingredienti sono i migliori per chi desidera ottenere un vero e proprio effetto anti-age e lifting sulla pelle del viso.

I prodotti infatti sono in grado di penetrare in profondità, restituire volume ed anche nutrimento alla cute.

Tra gli elementi da ricercare ci sono poi i derivati della vitamina A, l’acido salicilico e l’acido glicolico.

Si tratta dei prodotti migliori per chi vuole mitigare la situazione delle rughe e alleviare le macchie della pelle.

Queste sostanze sono infatti in grado di migliorare la texture della pelle ed eliminare le imperfezioni.

Come si applicano le creme viso notte

A proposito di errori all’interno della routine per la skin care serale, tra questi c’è sicuramente la scelta di prodotti sbagliati o non adeguati alla fascia oraria in cui vengono applicati.

Scegliere la migliore crema notte per il viso è quindi una cosa fondamentale per una buona riuscita della propria skincare routine.

In base a quelle che sono le proprie esigenze e le caratteristiche della propria pelle, dunque, si può scegliere a quale prodotto fare affidamento.

Una volta scelto il prodotto giusto per la propria cute, è necessario anche sapere come deve essere applicato per avere i migliori risultati.

Le creme per la notte non possono fornire risultati se non vengono applicate sulla cute che è stata ben detersa ed esfoliata.

A fine giornata, infatti, si trovano sulla cute le cellule morte, il sebo, i residui di trucco e l’inquinamento.

Questi vanno a soffocare la cute inserendosi all’interno dei pori ed ostacolano l’assorbimento della crema per la notte.

Ciò dona alla pelle un aspetto indubbiamente spento e congestionato.

Ecco perché all’interno della propria skin care serale non può mancare, prima dell’applicazione della crema per la notte, la detersione con un cleanser.

Questo può essere sia in crema che in olio, e un paio di volte alla settimana può essere accompagnato da uno scrub o da un peeling rigenerante.

A cosa servono le creme notte antirughe

Le creme notte antirughe sono dei prodotti ai quali non si può rinunciare se si vuole prevenire la comparsa di rughe e macchie.

Questi prodotti sono l’ideale non solo per rinnovare la pelle, ma anche per ritrovare luminosità e levigare le rughe e le zampe di gallina.

Si tratta insomma del trattamento giusto una volta superati i quaranta anni, che va applicato nel corso della notte.

La maggior parte delle creme notte antirughe donano un effetto lifting antirughe, e sono adeguate per le persone che hanno superato i cinquanta anni.

Se invece il problema è il contorno occhi, esistono delle creme antirughe per la notte studiate appositamente per questa piccola zona del viso.

Oltre ad avere un effetto antirughe, le creme notte possono anche servire come prodotti preventivi, per ritardare la comparsa futura di macchie e di rughe.

Queste creme nutrono e levigano la pelle, contrastando lo stress o la mancanza di riposo ed idratando la pelle fino ai suoi strati più profondi.

Si ricorda che la crema notte non può essere sostituita con la crema giorno, in quanto questa segue il ritmo circadiano della pelle.

Caratteristiche delle creme viso per la notte

Nella formulazione della crema per il viso per la notte e per il giorno non esistono delle grandissime differenze.

Tuttavia, è bene ricordare che le creme per il giorno contengono un fattore di protezione solare in modo da difendere la pelle dai raggi UV che provengono dal sole.

Ovviamente, l’SPF non è necessario all’interno di una crema viso per la notte.

In aggiunta a ciò, i trattamenti per il viso sono molto più leggeri in quanto non devono infastidire la pelle nel corso della giornata.

I prodotti per la notte sono più ricchi e nutrono intensamente la pelle.

D’altronde la notte è il momento ideale per rigenerare e nutrire la pelle del viso, in quanto questa non è sottoposta allo stress che proviene dal mondo esterno.

La crema notte deve essere applicata sul viso dopo la detersione e prima di dormire, in quanto il suo scopo è quello di nutrire la pelle nel corso del sonno.

Il prodotto va applicato facendo dei movimenti circolari e delicati, senza trascurare il collo ed il décolleté.